Atti del Convegno Sismondi “I Gruppi Operativi del PEI in Italia: esperienze e prospettive”

La nascita dei Gruppi Operativi sul territorio nazionale, pur seguendo percorsi differenziati e influenzati dai diversi contesti locali, rappresenta una grande opportunità di co-progettazione multiattoriale dell’innovazione (tecnica, organizzativa, sociale), per superare la logica del trasferimento top-down e sviluppare modelli di open-innovation vicini alle specifiche esigenze e specificità dei territori ma che, al tempo stesso, siano in grado di confrontarsi con altri contesti territoriali al fine di individuare / adattare / rielaborare best practices.

Attraverso le relazioni introduttive è stato tracciato il contesto internazionale e nazionale in cui lo strumento è stato ideato e applicato, fino ad aprire uno spaccato della situazione regionale toscana. La seconda parte è stata dedicata al confronto tra esperienze nazionali significative e fortemente differenziate per contesti, campi di applicazione ed esiti, al fine di trarre elementi di riflessione e proposte di miglioramento.

Di seguito si riportano i contributi dei relatori intervenuti al convegno.

Il contesto internazionale, nazionale e la situazione regionale toscana

1_Il Partenariato Europeo per l’Innovazione: un quadro introduttivo – Dott.ssa Elena FAVILLI, Laboratorio Sismondi

2_Lo stato attuale della programmazione e le prospettive in Italia – Dott.ssa Patrizia PROIETTI, RRN

3_I Gruppi Operativi in Toscana – Dott.ssa Alessandra GEMMITI, settore “Consulenza, innovazione e formazione” – Regione Toscana

Esperienze nazionali a confronto

4_INVERSION – Innovazioni agroecologiche per la resilienza e la sostenibilità della zootecnia di montagna (Trento) – Dott.ssa Giorgia Robbiati

5_BIO2 – Aumento della competitività delle aziende agricole di montagna e alta collina attraverso la valorizzazione della Biodiversità cerealicola in regime Biologico e SOiLUTION – Soluzioni per ridurre l’erosione in terreni collinari e montani mantenendo e incrementando le attività agricole attraverso l’utilizzo di pratiche di agricoltura conservativa (Emilia Romagna) – Dott.ssa Silvia Folloni

6_TerritoriBIO – Territori E Reti Rurali per Innovazioni Tecniche e Organizzative Rivolte a Imprese Biologiche (Veneto) – Dott. Luca Colombo, FIRAB

7_FiLO: Filiera innovazione e Logistica (Umbria), Prof. Angelo Frascarelli, UNIPG

8_Setting up PANSAM – Il Paniere di Sant’Ambrogio (Toscana), Dott. Lorenzo Vagaggini

9_Setting up CEREALI RESILIENTI (Toscana), Riccardo Bocci, Rete Semi Rurali

10_Setting up ERBAVOLANT – ERBe spontanee Alimurgiche: Valorizzazione cOmmerciaLe ispirata dall’ANTica tradizione alimentare toscana (Toscana), Prof. Luca Incrocci, UNIPI

 

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...