Quarta edizione Premio “Diego Pinducciu e Antonella Ara”

ll Laboratorio di Studi Rurali Sismondi indice la quarta edizione del Concorso Premio “Diego Pinducciu e Antonella Ara”. Il Concorso intende ricordare il lavoro, le attività di ricerca nell’ambito della valorizzazione e tutela delle risorse agricole e del territorio rurale, e l’impegno civile degli amici, colleghi e soci fondatori del Laboratorio Sismondi, Diego Pinducciu e Antonella Ara, prematuramente scomparsi.

Il concorso mette a disposizione due premi per le migliori tesi di laurea magistrale o specialistica aventi per oggetto la valorizzazione del territorio rurale, mediante lo sviluppo di una o più delle seguenti tematiche:

  • rapporto città-campagna
  • sicurezza alimentare
  • innovazione (sociale, tecnologica, agronomica, etc.)
  • potenziamento del ruolo dell’imprenditoria femminile
  • sviluppo del capitale sociale
  • tutela e riproducibilità delle risorse naturali

La scadenza per l’invio degli elaborati è fissata entro il giorno  30 settembre 2020.

Si allega il bando contenente il regolamento e il modello di domanda di partecipazione.

BANDO_Premio Pinducciu-Ara_bando_IV ed

Domanda_Premio Pinducciu-Ara_IV ed

Proclamazione vincitrici Premio di Laurea “Diego Pinducciu e Antonella Ara”

La Commissione incaricata di valutare i lavori per il Premio “Diego Pinducciu e Antonella Ara” ha deliberato le vincitrici:

Elena Boschini per la sezione “Diego Pinducciu”, con la tesi “La vendita diretta come strumento di marketing per le piccole e medie imprese vitivinicole: il ruolo delle reti collaborative in un’area vitivinicola di pregio”

Lea Ferrari per la sezione “Antonella Ara”, con la tesi “La Rete Lucca BioDinamica: analisi dei vincoli e opportunità di sviluppo secondo l’approccio di network”

Le vincittrici saranno premiate in occasione del prossimo convegno Sismondi, che si terrà a fine anno.

Convegno Sismondi 2016 “La progettazione integrata”

Per quest’anno il Convegno annuale della nostra Associazione sarà dedicato all’approfondimento del tema “La progettazione integrata. Ragioni, approcci e strumenti nei diversi ambiti di programmazione“.

Un approccio metodologico basato sulla progettazione integrata può servire per ottimizzare gli interventi in diversi ambiti, attivando diverse sinergie (tra professionalità, soggetti beneficiari degli interventi, fonti di finanziamento, ecc.). Tale approccio risulta auspicabile anche in considerazione della forte indicazione proveniente dall’Unione Europea in merito all’orientamento verso l’integrazione delle fonti di finanziamento comunitarie.

Il convegno si svolgerà martedì 14 giugno alle ore 9:30 a Capannori (LU), presso la Sala convegni del Distretto socio sanitario (P.zza Aldo Moro), in collaborazione con l’Associazione Bartola e la Società dei Territorialisti/e, e col patrocinio del Comune di Capannori.

Il convegno sarà l’occasione per lanciare un ciclo di seminari organizzati dal Laboratorio Sismondi nel prossimo autunno, destinati alle figure professionali che vorranno valorizzare questo approccio nella loro attività.

In chiusura consegneremo il Premio di Laurea istituito in memoria del nostro amico e collega Diego Pinducciu, alla migliore tesi riguardante la valorizzazione e tutela delle risorse agricole e del territorio rurale, e sarà l’occasione per lanciare la prossima edizione del concorso.

Al termine del convegno sarà rilasciato l’attestato di partecipazione a chi ne farà richiesta

Programma Convegno